PSFF 2021, proclamati i finalisti della quinta edizione

Battipaglia, 22 Agosto 2021 – Saranno ventitre i cortometraggi che saranno proiettati durante le tre serate finali del Picentia Short Film Festival, dall’10 al 12 settembre. Il bando, aperto dal 15 novembre 2020 al 17 luglio 2021, ha visto la partecipazione totale al concorso di oltre 900 lavori, provenienti da 61 paesi diversi, distribuiti tra Europa, Asia, Americhe e Oceania.

I cortometraggi selezionati per la sezione Horror&Thriller sono: “For Sale”, regia di Francesco Gabriele (ITA, 2020, 15′); “Ride with the guilt”, regia di Dario Bocchini (ENG/ITA, 2020, 10′);

“Sleep Now”, regia di Pål Gustaven (NOW, 2020, 7′).

I lavori finalisti della sezione Docs&Discovery, sono: “Eporedia”, regia di Andrea Lazzari (ITA, 2020, 10′); “Paesaggi del cibo”, regia di Michele Trentini e Andrea Colbacchini (ITA, 2021, 30′); “Mimmo”, regia di Matthew Bell (ENG/ITA, 2021, 43′); “Alberi cittadini”, regia di Lorenzo Follari (ITA, 2020, 20′).

Ad aver avuto accesso in finale, per la sezione Drama&Social: “Alla fine della nuvola”, regia di Federica Biondi (ITA, 2020, 15′); “A moment of magic”, regia di Andrea Casadio (USA/ITA, 2021, 20′); “Il pesciolino d’oro”, regia di Teodoro De Monticelli (ITA, 2020, 14′); “Ecce Mater”, regia di Valentina Tomada (ITA, 2020, 15′); “Il nostro nome è Anna”, regia di Mattia Mura Vannuzzi (ITA, 2020, 20′).

Per la sezione Comedy&Comic sono stati selezionati: “Io sono Dio – I Am God”, regia di Riccardo Stopponi (ITA, 2021, 7′); “Quarantena, vita da pupazzi”, regia di Luigi Rotondo (ITA, 2020, 5′); “Sunshine”, regia di Martino (ITA, 2020, 7′); “Fase 3”, regia di Omar Nedjari (ITA, 2020, 20′);

“La triste vita del mago”, regia di Francesco D’Antonio (ITA, 2020, 14′).

Per la sezione Green&Nature: “Uno dopo l’altro”, regia di Valerio Gnesini (ITA, 2020, 10′);

“Stop!”, regia di Salvatore Fazio (ITA, 2020, 15′).

Infine la selezione Music&Videos vede finalista e vincitore “Back to us” di Mahmood, regia di Antonio Benedetto (ITA, 2020, 7′).

Sarà assegnato ai cortometraggi in concorso un premio a serata per ciascuna categoria di concorso, conferito dalla Giuria Tecnica, composta da esperti del settore cinematografico, oltre varie menzioni assegnate rispettivamente dalla Giuria Stampa e dai partner di Vitruvio Entertainment con il Premio Picentia – Vitruvio e da quelli del comparto media. La Giuria Tecnica, che comporrà in parte anche il parterre degli ospiti, sarà annunciata a breve sui canali social e sul sito del Festival.

Tanta soddisfazione per la direzione artistica del PSFF, che ha visto partecipare un numero davvero cospicuo di lavori nonostante il calo fisiologico dovuto al Covid-19 che ha rallentato notevolmente la produzione e la distribuzione cinematografica indipendente. “La qualità e la quantità dei cortometraggi giunti alla quinta edizione, nonostante la situazione di complessità generale, è pienamente soddisfacente e anzi va oltre i numeri che ci si aspettava – ha dichiarato il direttore artistico dell’evento Luca Capacchione – La squadra di preselezione ha svolto un grande lavoro, compresso in poco più di un mese ma che ha dato frutti notevoli e che siamo sicuri saranno pienamente apprezzati dal pubblico e dalle giurie che ad horas cominceranno a vagliare i finalisti per assegnare i rispettivi premi”.

Altra importante menzione di questa edizione sarà il Premio “PSFF Lustrum”, che sarà assegnato al cortometraggio che in questi cinque anni si è distinto tra tutti i finalisti. Il lavoro ora passa alle giurie che, in questo avvicinamento alla data di apertura, lavoreranno alacremente per decretare tutti i vincitori. Nei prossimi giorni saranno anche annunciati gli ospiti che calcheranno il red carpet nel cuore di Piazza Aldo Moro a Battipaglia.

Default image
Ufficio Stampa PSFF
Articles: 7

Leave a Reply